Alleviare i dolori mestruali con metodi fai da te

1292092075 1292092075

Quei giorni del mese per molte donne sono un vero supplizio con dolori talvolta molto forti. Ma non c’è motivo di rassegnarsi: esiste tutta una serie di rimedi casalinghi, alcuni dei quali a base di erbe, che aiutano ad alleviare quei fastidiosi disturbi.

I dolori mestruali sono molto frequenti

Circa il 60 percento delle donne soffre di dolori mestruali. Questi possono essere da leggeri a molto forti, ma alle volte sono talmente insopportabili da non permettere neppure di lavorare. «Le mestruazioni di per sé sono un evento indolore», spiega Annina Kramer, naturopata presso lo studio ginecologico Frauenpraxis Spiez. In caso di dolori c’è qualcosa che non va, ma una volta trovata la causa è possibile curarli.

Le cause dei dolori mestruali forti

Solitamente la causa è uno squilibrio ormonale che comporta una produzione eccessiva di prostaglandine, le responsabili dei crampi mestruali. Di conseguenza si possono manifestare forti contrazioni e altri disturbi. In una situazione di equilibrio invece il processo di espulsione della mucosa uterina è indolore. I fattori scatenanti di uno scompenso ormonale possono essere, tra le altre cose, lo stress interno e quello esterno.

Alcuni studi hanno dimostrato come ciò che la donna pensa sul proprio ciclo influenzi il suo modo di viverlo. «Del resto le mestruazioni, nella nostra società, sono ancora un tabù», afferma Annina Kramer. Già da ragazzine, le donne sanno che si tratta di qualcosa apparentemente sgradevole, imbarazzante e fastidioso, di cui è meglio non parlare. Ma «immagini e una campagna informativa positive sui pregi delle diverse fasi del ciclo» aiuterebbero, al contrario, ad approcciarsi alle mestruazioni in modo più sereno. Certo questo da solo non basta per liberarsi dei disturbi, ma può senz’altro aiutare.

Questi dolori mestruali sono frequenti

  • dolori al basso ventre e crampi che talvolta si estendono anche alla schiena o alle gambe
  • nausea
  • vomito
  • disturbi gastrointestinali
  • mal di testa
  • stanchezza
  • difficoltà a concentrarsi
  • sbalzi di umore
  • sanguinamento mestruale abbondante

Questi rimedi naturali possono alleviare i dolori mestruali

  1. In caso di flusso molto abbondante o crampi, vale la pena sperimentare la fitoterapia.
  2. Se i disturbi sono persistenti, spesso i rimedi a base di erbe, come tisane o gocce, non bastano. In questi casi potrebbe essere utile combinare metodi di medicina alternativa, come la medicina naturale tradizionale europea (MTE), la medicina tradizionale cinese (MTC) o l’omeopatia. Ma anche la riflessologia plantare e lo shiatsu possono aiutare.
  3. Inoltre, spesso giova molto modificare il proprio stile di vita, ritagliarsi momenti di relax e rallentare già a partire dai giorni che precedono le mestruazioni.
  4. È importante comunque perseverare e non perdere la pazienza; infatti nella maggior parte dei casi ci vuole tempo prima di vedere i risultati. In più, non vale la pena soffrire inutilmente: è consentito prendere un antidolorifico per sentirsi meglio, fino a che non si sarà trovato il metodo più adatto. Gli antidolorifici sintetici non dovrebbero diventare un rimedio a lungo termine.
Inoltre, in caso di dolori mestruali, è inutile e controproducente prescrivere subito la pillola se la paziente non necessita ancora di un contraccettivo.
Regina Widmer, ginecologa presso la Frauenpraxis runa di Soletta

Quando è indicato un accertamento medico

  • In caso di dolori e disturbi di intensità media, forte e molto forte.
  • Se i disturbi si presentano già giorni o più di una settimana prima delle mestruazioni, se si manifestano tutti i giorni del ciclo o se perdurano per molti giorni.
  • In caso di flusso da abbondante a molto abbondante e/o persistente (una durata normale va dai 3 ai 7 giorni).

Questi rimedi fai da te sono indicati per le donne

di norma, prima di optare per i rimedi a base di erbe, è importante chiedere consiglio a uno specialista su applicazione e dosaggio.

Calore

in caso di crampi, riscaldare il ventre con una borsa dell’acqua calda o un cerotto riscaldante. Farsi un bagno caldo, se possibile già uno o due giorni prima dell’arrivo delle mestruazioni.

Relax

durante le mestruazioni, di tanto in tanto stendersi e riposarsi.

L’equilibrio ormonale

per contrastare i crampi e favorire l’equilibrio ormonale, bere una tisana a base di alchemilla oppure un decotto alle erbe officinali con alchemilla, argentina, achillea e camomilla.

Analgesici naturali

esistono poi analgesici naturali sotto forma di tinture, che hanno una maggiore efficacia rispetto ai decotti. La tintura di argentina, ad esempio, si è dimostrata efficace soprattutto se assunta per tempo e ad alto dosaggio.

La borsa del pastore e la salvia

sono rimedi naturali conosciuti per contrastare i flussi molto abbondanti.

L’estratto di agnocasto

non solo è un valido alleato contro la sindrome premestruale (PMS) ma allevia anche i disturbi tipici del ciclo, come il mal di testa.


Altri consigli sulle mestruazioni:

Cosa vorrebbe leggere?

Ben assistiti con la CSS

Al medico o meno?
Verifichi i suoi sintomi di malattia e ottenga un consiglio medico.
Scoprire myGuide
Coach della salute personale
Richieda una consulenza su tematiche relative alla salute.
Inviare domanda
Seconda opinione medica
Domandare una seconda opinione gratuita è semplice e richiede poco tempo.
L’operazione è necessaria?