Escursionismo: il piacere della natura senza spazzatura

Escursionismo: il piacere della natura senza spazzatura Escursionismo: il piacere della natura senza spazzatura

Zaino in spalla, scarpe da trekking allacciate: pronti per la montagna. L'escursionismo va di moda tra giovani e meno giovani. Chi è in gamba e vanta una buona forma fisica pratica escursionismo. Tuttavia, amare la montagna significa anche preservarla. Quindi osservare che la spazzatura non va nella natura.

Chiunque abbia mai respirato la fresca e pura aria di montagna lo sa bene: un'escursione in montagna è un toccasana per l'anima e per il corpo, l'occasione di allontanarsi dalla frenesia del quotidiano rigenerandosi e rilassandosi. Senza contare che rende felici, poiché il movimento intenso fa produrre all'organismo endorfine, gli ormoni della felicità. Ma non solo: è anche un ottimo allenamento cardiocircolatorio. Inoltre, l'aria pulita fa bene ai polmoni. 

Un'attività rivalutata

La ritrovata passione per l'escursionismo si può osservare nei canali social media come Instagram, dove i selfie scattati con panorami mozzafiato e i post con maestose montagne sullo sfondo si trovano a migliaia; scatti che invogliano numerose persone a organizzare un'escursione in montagna. 

La spazzatura non va nella natura

Purtroppo, il rovescio della medaglia è che tutti i luoghi naturali frequentati dagli uomini lasciano tracce, e dove si trova qualche rifiuto automaticamente se ne aggiungono altri. Nelle regioni alpine, e quindi anche in Svizzera, il littering è un tema molto discusso. I rifiuti abbandonati in montagna non sono solo spiacevoli alla vista, ma inquinano il terreno e le acque, oltre a rappresentare un pericolo per gli animali.

Contribuisci a tenere pulite le montagne!

Qui di seguito ti offriamo qualche semplice consiglio per evitare di lasciare rifiuti durante le escursioni:

  • Usa un portavivande per gli spuntini: in commercio trovi diversi modelli ermetici e infrangibili.
  • Borraccia invece di bottigliette PET: a casa riempi una borraccia di acqua o di tè. Così non solo rispetti l’ambiente, ma risparmi anche soldi. Nei recipienti isotermici le bevande si mantengono più a lungo calde o fredde.
  • Porta con te un sacchettino di plastica per i rifiuti come fazzolettini di carta usati, gomme da masticare ecc. che potrai successivamente smaltire in modo corretto.
  • Accertati di non lasciare nemmeno rifiuti biologici quali resti di mela o bucce di banana, che pur essendo biodegradabili, a causa delle basse temperature in montagna si decompongono molto più lentamente.

Assicurazione di base e complementare a colpo d’occhio

Cosa vorrebbe leggere?

Ben assistiti con la CSS

La sua forma fisica – il nostro contributo
Le diamo il nostro sostegno per farla rimanere in buona salute e partecipiamo ai costi dei corsi.
Maggiori informazioni
Un passo che vale la pena compiere
myStep premia la sua attività fisica giorno per giorno.
Attivarsi ora
Allenamento digitale per la schiena
Pratici esercizi nell’app aiutano in caso di tensioni alla schiena.
Iniziare subito