Lista di controllo per un trasloco riuscito

1286170083 1286170083

Quando si trasloca c’è molto da fare sia nella vecchia che nella nuova casa: svuotare, impacchettare, organizzare, riordinare, pulire e disfare i cartoni – un trasloco da soli o senza essere preparati è difficile. Una lista di controllo aiuta a mantenere la panoramica.

Trasloco: cosa devo cambiare?

Affinché il trasloco abbia successo, una buona preparazione aiuta – sia che si resti nelle vicinanze, che si cambi Cantone o addirittura che si venga in Svizzera dall'estero. Infatti, quando si trasloca, ci sono molti aspetti organizzative e amministrative da considerare. Notificare il cambiamento di indirizzo, rescindere o modificare contratti, adeguare l’assicurazione della mobilia domestica e altre assicurazioni, coordinare la data del trasloco e le pulizie, e molto altro ancora.

Trasloco in 5 passaggi

In linea di principio, un trasloco può essere riassunto in una manciata di semplici passaggi:

  1. vecchia abitazione
  2. pianificazione del trasloco
  3. giorno del trasloco
  4. pulizia e consegna
  5. nuova abitazione

Al fine di evitare brutte sorprese o problemi imprevisti, vale la pena di preparare con cura il trasloco. La nostra lista di controllo con suggerimenti intelligenti è d’aiuto.

Lista di controllo e suggerimenti per il trasloco

La data del trasloco è fissata e l’attesa di ritrovarsi fra le nuove quattro mura aumenta. Questa lista di controllo, che comprende suggerimenti circa il prossimo trasloco, è semplice ed efficace.

1. Vecchia abitazione

  • Disdire il contratto di locazione via raccomandata.
  • Tenere conto della data di disdetta.
  • Verificare se è necessario trovare inquilini subentranti.

Suggerimenti: alcune settimane prima del trasloco

  • Liberarsi degli oggetti inutili, regalarli o buttarli via.
  • Inviare richieste ad aziende di traslochi / pulizie, confrontare le offerte. In alternativa: cercare aiutanti e organizzare il veicolo
  • Notificare la data del trasloco al datore di lavoro: tutti i lavoratori hanno normalmente a disposizione 1 giorno libero per ogni trasloco.
  • Se necessario, organizzare un servizio di babysitting per i bambini.

2. Pianificazione del trasloco

  • Notificare il trasloco ad autorità, fornitori di servizi e partner contrattuali: comune di domicilio, cassa malati, assicurazioni, datore di lavoro, scuole, operatore telefonico, ecc.
  • Eventualmente organizzare l’ordine di recapito presso l’ufficio postale.
  • Giorno del trasloco, predisporre consegna dell’appartamento vecchio e di quello nuovo.
  • Organizzare le pulizie. Se le pulizie sono effettuate da un’azienda, è necessario concordare una garanzia di presa in consegna.

Suggerimenti: alcuni giorni prima del trasloco

  • Smontare i mobili non strettamente necessari.
  • Coprire i pavimenti delicati e proteggerli dai graffi.
  • Acquistare sacchi della spazzatura e detersivi.
  • Creare uno schema per mobili e casse per il nuovo appartamento, ad esempio con il sistema del colore.
  • Acquistare cibo e bevande per gli aiutanti.

3. Giorno del trasloco

  • Prenotare il parcheggio.
  • Stampare e distribuire la mappa con la posizione dei mobili, istruire gli aiutanti (colli fragili, piano per il posizionamento).
  • Lettura dei contatori (acqua, elettricità, gas).
  • Smontare le targhette delle porte. Svuotare la bucalettere.
  • Preparare cibo e bevande, cassetta degli attrezzi e prodotti per la pulizia.

Consigli: prevenire

  • Mettere in valigie gli oggetti e i vestiti più importanti per i prossimi due giorni.
  • Preparare lampadine e lampade per avere luce nel nuovo appartamento.

4. Pulizia e consegna

  • Chiarire le modalità di pulizia con l’amministratore (pulito o completamente pulito).
  • Incaricare e istruire un’impresa di pulizia o aiutanti.
  • Redigere il protocollo di consegna dell’appartamento, consegnare le chiavi.

Consigli: pulizia

  • Non dimenticare la pulizia di garage, cantina, bucalettere, ecc.
  • Non dimenticare la garanzia di presa in consegna per l’impresa di pulizie.

5. Nuova abitazione

  • Acquisizione delle nuove chiavi.
  • Redigere il protocollo di presa in consegna dell’appartamento.
  • Registrare o documentare le mancanze, eventualmente segnalarle all’assicurazione della mobilia domestica.
  • Segnalare il cambiamento di indirizzo al comune di domicilio, alla cassa malati, alla banca e ad altri ancora.

Consigli: assicurazioni

  • Stipulare o adeguare l’assicurazione della mobilia domestica.
  • Stipulare l’assicurazione di protezione giuridica.
  • Stipulare l’assicurazione della cauzione d’affitto.

Queste assicurazioni sono importanti

Nella vita quotidiana o durante il trasloco alcuni oggetti possono usurarsi o rompersi. Sia agli inquilini che ai proprietari raccomandiamo perciò di stipulare l’assicurazione della mobilia domestica e l’assicurazione di responsabilità civile, che coprono il danno finanziario agli effetti personali e quello alla proprietà altrui.

Via da casa

È particolarmente eccitante lasciare la casa dei genitori e trasferirsi per la prima volta in casa propria. Per i giovani fino a 25 anni l’assicurazione d'economia domestica offre alcuni notevoli vantaggi.

Panoramica dei premi 2023

Calcolare il premio

Cosa vorrebbe leggere?