Corso di preparazione al parto

Corso di preparazione al parto Corso di preparazione al parto

Durante la gravidanza sorgono moltissime domande. Le levatrici danno risposta a esse nei corsi di preparazione al parto.

Accompagnamento durante la gravidanza

Ovviamente, la preparazione al parto imminente non è certo una novità. Oggigiorno quasi esclusivamente la levatrice, in qualità di esperta, è al fianco della coppia già durante la gravidanza, da sola o in alternanza con il medico curante. La levatrice fornisce un aiuto quando sorgono domande o timori riguardanti la gravidanza e il parto. Ad alcune coppie questo basta per prepararsi al grande cambiamento familiare in arrivo.

Oltre all’assistenza da parte della levatrice, c’è un’ampia offerta di vari corsi di preparazione al parto. Ci sono corsi privati che durano perlopiù solo 3-4 ore, corsi nel fine settimana, con o senza il partner, oppure corsi di gruppo tenuti 6-8 volte, con scadenza settimanale. I corsi dedicati al parto cesareo, ai parti plurigemellari o per affrontare la perdita di un figlio vertono su situazioni specifiche.

Domande in gravidanza

Durante la gravidanza sorgono delle domande. In un corso di preparazione al parto, la levatrice risponde a questioni come queste:

  • Cosa devo mettere nella valigia per il parto in ospedale?
  • Cos’è d’aiuto quando si soffre di nausea in gravidanza?
  • Quali esercizi per il pavimento pelvico aiutano prima, durante e dopo il parto?
  • Ci sono esercizi respiratori che ottimizzano il parto o addirittura ne riducono i tempi?
  • Quali attività sportive sono ancora sensate prima del parto e quali non più ottimali?
  • Come si può preparare l’intestino ed evitare una lacerazione del perineo o un’episiotomia?
  • Può succedere qualcosa al feto durante un rapporto sessuale?
  • Quale corredino per il neonato è sensato?
  • Come e per quanto si può conservare il latte materno pompato?
  • Perché nel lattante le fasi di urla sono normali e come posso aiutare il bebè in questi casi?
  • Cosa posso fare se dopo la nascita non mi sento bene psichicamente per lungo tempo e a chi mi posso rivolgere?

Esercizio gobba del gatto

Gli esercizi di percezione del corpo aiutano in caso di disturbi quali i dolori addominali e rilassano la schiena, soprattutto nell’ultima fase della gravidanza.

Posizione a quattro zampe

Inspirando alzare la testa e cercare di inarcare la schiena per quanto lo consenta la pancia. Quando si espira formare una gobba (“di gatto”) con la schiena e portare la testa verso il petto. Ripetere seguendo il proprio ritmo respiratorio.

Esercizio gobba del gatto
(inginocchiate, i palmi delle mani paralleli alle ginocchia, le braccia perpendicolari alle spalle) se è d’aiuto, il partner può supportare il movimento con le sue mani poste sulla pancia e sulla schiena.

Tisana per le contrazioni

  • 10 chiodi di garofano
  • 1 bastoncino di cannella
  • 1 pezzo di zenzero (della grandezza di una noce) – tagliato a pezzetti
  • 2 C. di verbena oppure 3 bustine di tè alla verbena
  • 1 litro di acqua bollente
  • Lasciare in infusione per 10 minuti

(Ricetta tratta da Hebammensprechstunde, Ingeborg Stalelmann pag. 144)

Suggerimento: Dalla 38. settimana di gravidanza bere un litro al giorno di questa tisana, suddiviso durante la giornata.

Consigli

  • Respirare con regolarità, meglio se dal naso o come si riesce a farlo nel migliore dei modi.
  • Mai trattenere l’aria, anche per la fase espulsiva ci sono specifiche tecniche per evitarlo.
  • Espirare attraverso la bocca rilassata e aperta e, se possibile, evitare di comprimere le labbra. La bocca è in collegamento con il collo dell’utero. Se si riesce a tenere rilassate la bocca e le mascelle, anche il collo dell’utero si apre con maggiore facilità.
  • Se si provano forti dolori, può aiutare l’espirare con determinate tonalità. Per esempio un „A“ „O“ „U“, in una tonalità il più possibile grave, mormorato o cantato.
  • Fare un viaggio visivo. Come in uno stato meditativo, può essere d’aiuto immaginarsi per esempio un’escursione in montagna, un oceano con le onde o il flusso del respiro in un determinato modello.
  • Respirare al proprio ritmo e aver fiducia nelle proprie capacità e nel proprio corpo.

Cosa vorrebbe leggere?

Ben assistiti con la CSS

Assistenza medica 24 ore su 24
Giorno e notte consulenza gratuita – anche quando si trova all’estero. 
Scoprire il servizio
Famiglia sana
Sosteniamo attività che fanno sì che la sua famiglia rimanga in buona salute.
Maggiori informazioni
Soffre di asma?
Le offriamo una consulenza completa relativa all'asma e l'aiutiamo a respirare a pieni polmoni.
All'offerta