Rimedi per i dolori arti­colari nel climaterio

1289170601 1289170601

I dolori alle articolazioni sono tra i disturbi più diffusi dell’invec­chia­mento e si manifestano fre­quen­te­mente durante il climaterio. Grazie ad alcuni esercizi facilmente praticabili potete affrontare la quotidianità in modo più rilassato.

Da dove derivano i dolori articolari?

Sono soprattutto le persone più anziane a essere colpite dai dolori articolari. Spesso i disturbi si presentano come sintomo dell’artrosi, ossia il deterio­ra­men­to delle articolazioni. Tra le altre cause vi sono anche i reumatismi, la gotta o la carenza di estrogeni durante il climaterio. Di norma l’artralgia può colpire qualsiasi articolazione, ma è più comune nelle dita, nelle ginocchia o nelle anche.

Dolori articolari durante il climaterio

Il fatto che durante il climaterio il corpo femminile produca sempre meno estro­ge­ni si ripercuote anche sulle arti­co­la­zioni. Il calo del livello di estrogeni riduce la circolazione sanguigna, e con essa l’apporto di sostanze nutritive all’organismo. A ciò si aggiunge una maggiore sensibilità al dolore, dovuta alla mancanza di ormoni che normal­mente lo attenuano. Ecco perché di mattina molte donne in menopausa sono afflitte da dolori articolari o articolazioni rigide. In questo caso il movimento è fondamentale: svolgere esercizi mirati riduce i dolori e favorisce la circolazione.

Individuare la carenza di estrogeni come causa dei dolori articolari

L’anamnesi può fornire indizi sulla carenza di estrogeni come possibile causa dei dolori alle articolazioni. Se prima del climaterio la donna non aveva problemi alle articolazioni, è probabile che questi siano dovuti alla carenza ormonale. Tuttavia, in caso di forti dolori è consigliabile rivolgersi a un medico. La terapia ormonale sostitutiva consente un rapido accertamento della natura dei dolori, ma visti i rischi per la salute è indicata esclusivamente previa con­sul­ta­zione con il proprio medico.

Consigli per contrastare i dolori articolari

I dolori articolari possono essere attenuati con un’attività fisica dolce e un’alimentazione equilibrata. In generale si raccomanda un’attività fisica regolare che risparmia le articolazioni. Per favor­ire la circolazione sono efficaci anche le docce a temperatura alternata o i massaggi dell’articolazione colpita. Se i dolori sono acuti è però altrettanto importante tenere a riposo l’arti­co­la­zione, sollevarla e rinfrescarla con un cuscino refrigerante o massaggiando il punto con un olio adatto, come quello alla menta.

Movimento: attivare le articolazioni

Un problema frequente dei dolori articolari consiste nel compiere i primi movimenti. Gli esercizi mirati aiutano a rimettere in moto le articolazioni arrugginite e ad assicurare un ricambio regolare del liquido articolare. Sono ideali nuoto, bicicletta e sci di fondo, ma anche walking, yoga e aquafit, in quanto favoriscono la circolazione e assicurano un buon rifornimento di sostanze nutritive a cartilagini, ossa e tessuto connettivo. Per ridurre ulteriormente i disturbi conviene altresì rafforzare i muscoli intorno alle articolazioni.

Alimentazione: eliminare i dolori mangiando

Una dieta ricca di verdure, spezie e pesce consente all’organismo di rimanere in forma e di assumere le sostanze nutritive contenute in questi cibi.

  • Gli antiossidanti nelle verdure rafforzano il sistema immunitario.
  • Curcuma, pesce e olio di semi di lino hanno proprietà antin­fiam­ma­torie.
  • Gli ortaggi a foglia verde come gli spinaci o l’insalata hanno un effetto antidolorifico.

Un basso livello di serotonina può aumentare la sensibilità al dolore. Questo ormone della felicità si trova ad es. nei fiocchi d’avena, negli anacardi, nella cioccolata o nel latte. Infine, l’olio d’oliva possiede una sostanza che agisce in modo del tutto simile al principio attivo dell’ibuprofene, contenuto in numerosi antidolorifici.

Trattamento dei dolori articolari nel climaterio

In caso di dolori alle articolazioni grandi come ginocchio o anca, oltre all’attività fisica sono efficaci anche le terapie naturali come l’agopuntura o l’assun­zione di integratori di olio di pesce (gli acidi grassi omega 3 hanno un effetto antinfiammatorio). Se durante il clima­terio i dolori si concentrano soprattutto nelle articolazioni delle dita, queste si possono rilassare massaggiandole regolarmente, anche con apposite palline da massaggio.

Cosa vorrebbe leggere?

Ben assistiti con la CSS

Esaminare i sintomi
Devo recarmi dal medico? MyGuide dà subito un consiglio.
Scoprire myGuide
Coach della salute
Si faccia consigliare personalmente su tematiche riguardanti la salute.
Porre una domanda
Seconda opinione medica
Richieda gratuitamente una seconda opinione: è semplice e rapido.
È facilissimo