Uno smartwatch aiuta a fare più attività?

1138641270 1138641270

Dopo l’intervento di bypass gastrico, Nicole M. va a fare escursioni e a nuotare più volte alla settimana. Verifica se uno smart­watch la stimola a fare più movi­mento nella vita di tutti i giorni.

Esperienza personale: maggiore attività fisica nel quotidiano grazie allo smartwatch?

Nicole M. vive con il marito e il figlio di nove anni nella regione di Olten. Nell’aprile del 2021 si è sottoposta a un bypass gastrico. Dopo anni di alti e bassi con il peso e dopo molte diete, ha optato per l'operazione su consiglio del suo medico. Da allora la sua vita è cambiata radicalmente. La 41enne considera l’intervento come una seconda opportunità e vuole quindi coglierla a pieno. Va tre-quattro volte alla settimana a nuotare, ma anche in bicicletta e a fare escursioni. All’inizio di agosto, la CSS cercava persone che volessero raccontare la loro esperienza con gli smartwatch. Nell'ambito di questo concorso Nicole ha ricevuto uno Apple Watch da testare per 3 settimane.

Fino a un anno fa non avrei mai creduto possibile trovarmi dove sono oggi.
Nicole M., che ha testato uno smartwatch

Tracciare le attività

Nicole utilizza ogni giorno lo smart­watch. Conta le vasche mentre nuota, quando fa escursioni lo smartwatch registra i percorsi e i dislivelli e nel quotidiano semplicemente i passi. «È interessante vedere quanti metri si percorrono e il tempo impiegato nelle varie attività. Mi piace vedere quanto mi sono allenata e quanta attività fisica ho fatto. Mi stimola vedere cosa posso raggiungere, se lo voglio davvero».

Monitoraggio del sonno

All'inizio Nicole indossava lo smartwatch anche durante la notte, ma non le piaceva. Il monitoraggio del sonno non è abbastanza importante per lei e l'oro­logio le dava fastidio quando dormiva. Da allora indossa lo smartwatch solo di giorno, ma lo utilizza anche per ascoltare musica o telefonare quando il cellulare non è a portata di mano.

Saturazione di ossigeno nel sangue ed ECG

La giovane donna misura anche la saturazione dell’ossigeno nel sangue e l’ECG. Tuttavia, in questo caso preferisce contare sulla visita medica, perché conoscere i valori è una cosa, saperli interpretare è un’altra. «I valori mi dicono troppo poco e poi tutto questo mi stressa», dice la 41enne.

Il collegamento con l’iPhone è semplice

Nicole ha già utilizzato altri smartwatch negli ultimi anni, ma ha avuto difficoltà a collegarli allo smartphone. Il tras­feri­mento dei dati tra i due dispositivi non era stabile come avrebbe voluto. Il fatto che ora la connessione tra Apple Watch e iPhone funzioni senza problemi è stata una sorpresa positiva. Inoltre, Nicola trova che lo smartwatch sia molto semplice da utilizzare.

Raccogliere punti grazie al collegamento con active365

Come ulteriore incentivo, Nicole ha ordinato una nuova bicicletta, che finanzia in parte con i punti di active365, l'app della CSS. Lì, con le sue attività sportive, raccoglie punti che poi può farsi versare e investire nella sua bicicletta. Dopo aver collegato lo smartwatch all’app, la procedura è completamente automatica.

Conclusione: Apple Watch motiva a fare più movimento nel quotidiano?

Nel complesso, Nicole valuta positivamente la sua esperienza con lo smartwatch: «Fino a un anno fa non avrei mai creduto possibile trovarmi dove sono oggi. Ho un obiettivo e lo smartwatch mi aiuta a vedere i miei progressi.»

smartwatch-test-bericht-nicole.jpg
Nicole M. vive con il marito e il figlio di nove anni nella regione di Olten.

Panoramica dei premi 2022

Calcolare il premio

Cosa vorrebbe leggere?

Ben assistiti con la CSS

Fino a CHF 500
Il Conto della salute sovvenziona attività per la fitness.
Ecco come funziona
Guadagnare denaro
Utilizzi active365 e premi il suo stile di vita sano.
Scoprire active365
Sciogliere le tensioni
Provi l'app medicalmotion gratuitamente per una settimana.
All'offerta